29 Ottobre 2020
News

MIGLIARINO SUPERA FIRENZE E SI GIOCA LA SERIE B ALLA "BELLA"

25-05-2014 19:54 - Serie C
MIGLIARINO VOLLEY - OLIMPIA FIRENZE = 3-1 (16/25; 25/21; 25/19; 25/20)

MIGLIARINO VOLLEY:
Ciociaro, Binioris, Vecchiani, Desiderio, Wiegand, Verdecchia, Biancalani, Ceccherini, Bettini, Barsanti, Martini, Cei, Puccinelli
All: Puccini, 2´All: Ceccherini, Fisio: Vescio, Scout: Micheletti

Spettacolo. Questo il termine giusto per descrivere quanto successo nella piccola palestra di Vecchiano dove andava in scena il ritorno della finale valevole per la promozione nel campionato nazionale di serie B2, match vinto dai locali che portano cosi la serie alla "bella" da disputare sabato prossimo nel bellissimo impianto fiorentino. Ad affrontarsi c'erano i padroni di casa del Migliarino Volley e l'Olimpia Firenze Volley, giunte prime in classifica nei rispettivi gironi. La tribuna, come da previsione, è risultata gremita con persone che si sono dovute accontentare di seguire la gara dall'esterno dell'impianto grazie alla vetrata situata a fondo campo. Purtroppo questo è un problema che la società spera di poter un giorno risolvere avendo a disposizione un impianto che possa essere in grado di supportare avvenimenti del genere, visto anche il cospicuo numero di pubblico che le squadre biancorosse riescono sempre ad attirare in palestra. Bellissimo il colpo d'occhio offerto dalle due tifoserie che hanno incitato per tutta la gare i propri beniamini con l'aiuto di bandiere, tamburi, trombette ed altro materiale folcloristico, in una grande serata di sport. Mister Puccini da fiducia al solito sestetto, con Binioris in regia e capitan Wiegand opposto, Martini e Ciociaro al centro, Biancalani e Bettini ali e Cei libero. Ancora una volta il Migliarino entra in campo troppo timoroso lasciando strada a gli avversari. Sul 3-0 per i fiorentini, Martini scendendo da muro accusa una storta alla caviglia ed è costretto ad uscire lasciando spazio a Verdecchia. La serata sembra stregata per Binioris e compagni con gli ospiti padroni del campo ed i biancorossi in difficoltà. Sul 18-13 ospite Desiderio rileva Bettini. A fine set sono tanti gli errori migliarinesi con l'Olimpia che va in vantaggio 1-0 senza troppi problemi. Quando in molti pensavano ad un Migliarino costretto alla resa, ecco invece la riscossa dei ragazzi di Puccini. Nel secondo set i biancorossi recuperano lo stoico Martini al posto di Ciociaro, grazie all'ottimo lavoro della fisioterapista Vescio, e ripropongono Bettini in campo. La gara si accende e gli scambi offerti sul campo dalle due formazioni fanno crescere ancora di piu il frastuono e l'entusiasmo in tribuna. Il risultato resta sempre in equilibrio. Sul 16-16 Verdecchia diventa il mattatore con due attacchi ed un muro e grazie anche un errore in attacco dei fiorentini consente ai padroni di casa di avvantaggiarsi portandosi cosi sul 1-1. Terzo set con in campo i soliti protagonisti. L'Olimpia parte forte decisa a chiudere la pratica mentre i locali paiono in affanno. Puccini manda ancora dentro il giovane Desiderio per Bettini, cambio che si rivela fondamentale per il proseguo del match. I biancorossi lottano su ogni palla, trovando una buona incisività sia in attacco che a muro. Gli ospiti accusano il colpo e mostrano qualche insofferenza iniziando a commettere alcuni errori mai concesi fino ad ora. I biancorossi allungano e conquistano il set. Per la quarta frazione confermati titolari gli ottimi Verdecchia e Desiderio, tra i prolifici a fine gara. Inizio gagliardo del Migliarino con un servizio pungente di Binioris (3-0) e pronta risposta ospite che si portano sul 6-3 in loro favore. Con una tribuna che incita a gran voce i propri beniamini ed un Martini recuperato e cinico, i biancorossi tornano in gara. Sul 12-12 la squadra di Puccini accelera. Binioris smista bene i propri attaccanti che a turno mettono a terra palloni importanti. Sia Wiegand al centro che Biancalani di banda mantengono altissime percentuali in attacco con i locali che si portano sul 24-19. L'Olimpia riconquista il servizio ma un'altra bomba di Wiegand chiude la pratica mandando il tutto a sabato prossimo. Bellissima reazione d'orgoglio del Migliarino che uscito malamente dal primo incontro recupera nella gara casalinga grazie ad una prova eccelsa da parte di tutto l'organico, spinti anche dall'incredibile pubblico presente. Appuntamento con la storia dunque rimandato a sabato prossimo con la società migliarinese che sta cercando di mettere a disposizione dei propri supporters un paio di pullman.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Note legali
L´accesso a questo sito web da parte dei visitatori è soggetto alle seguenti condizioni.

Le informazioni, i loghi, gli elementi grafici, i suoni, le immagini, i marchi e quant´altro pubblicato e/o riprodotto in questo sito sono di proprietà di (o concesso da terzi in uso a) ASD Migliarino Volley.

La riproduzione del contenuto del sito è consentita esclusivamente previa autorizzazione scritta della ASD Migliarino Volley.. E´ pertanto vietato modificare, copiare, riprodurre, distribuire, trasmettere o diffondere senza autorizzazione il contenuto di questo sito. Sono consentite le citazioni a titolo di cronaca purché accompagnate dall´indicazione del sito quale fonte.

In particolare, è vietato copiare i programmi per elaboratore (software) che determinano il funzionamento di questo sito, creare programmi a questi simili, rintracciare e/o utilizzare il codice sorgente dei suddetti programmi.

ASD Migliarino Volley non garantisce il costante aggiornamento delle informazioni contenute in questo sito né potrà essere ritenuta responsabile degli eventuali danni, tra i quali le infezioni da virus informatici, che le apparecchiature dei visitatori dovessero patire a causa dell´accesso e/o dell´interconnessione con questo sito o dello scaricamento (download) del suo contenuto.

I collegamenti ipertestuali (link) presenti in questo sito possono indirizzare la ricerca dei visitatori verso pagine web presenti su siti diversi dal presente. In tal caso, ASD Migliarino Volley, non assume alcuna responsabilità in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su tali siti ed all´uso che terzi ne possano fare, sia per quanto riguarda eventuali danni provocati da o originati in occasione dell´accesso a tali siti, dell´interconnessione con gli stessi o dello scaricamento del loro contenuto.

Ogni informazione personale inviata al sito di ASD Migliarino Volley sarà trattata in modo conforme alla legge sulla privacy (D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196).

Al presente sito si applica la normativa in vigore nel territorio della Repubblica Italiana.
torna indietro leggi Note legali  obbligatorio