13 Luglio 2020
News

FINALE: VITTORIA 3-0 NEL RITORNO, SABATO SI LOTTA PER LA B

09-06-2011 09:41 - Serie C
CTC-BAGLINI GROUP MIGLIARINO - PALL.CAMAIORE = 3-0 (25/23; 28/26; 25/20)

CTC-BAGLINI GROUP MIGLIARINO: Grassini M., Binioris, Wiegand, Martini, Di Fulvio, Garruto, Biancalani, Luperi, Tamburini, Imbriolo, Verdecchia, Grassini R., Poli Doko.
Allenatore: Grassini C., 2´Allenatore: Puccini, Fisioterapista: Pardini, Scoutman: Micheletti.

L´aggettivo "memorabile", che spesso si accompagna ad una esagerazione, ben si addice alla serata vissuta dalla società Migliarino Volley, protagonisti i ragazzi in campo e la panchina, tutti uniti nel voler sconfessare un pronostico costruito con faciloneria e basato sulla prestazione incolore della gara di andata.
"Not in my house", si dice nel basket: Camaiore non avrebbe festeggiato la promozione a Vecchiano, non così a buon mercato, e le energie dei biancorossi, da mister Grassini fino al più esterno dei collaboratori, passando per tutti i ragazzi in campo, sono state dedicate a questo, negli ultimi giorni. La prestazione perfetta, anche da un punto di vista mentale, ha premiato gli sforzi. Ma serata "memorabile", si diceva, anche per il pubblico: non ci sono dati, ma davvero si fa poca fatica a conteggiare numeri record, un pienone impressionante con i tifosi che hanno riempito ogni angolo disponibile, guardando la partita da bordo campo, dal vetro (e quindi da fuori), arrampicati su sedie e tavoloni nel retro tribuna. Un´ora prima della partita, impossibile mettersi a sedere. Il tifo, i cori, sono andati di conseguenza. Un´ondata di passione che ha travolto tutto mettendo le ali alla squadra e sottolineando quanto l´ambiente Migliarino Volley "senta" la possibilità del passaggio in categoria nazionale, dopo l´ultima promozione datata 1995/96.
La cronaca: Baglini in campo con Binioris-Wiegand in diagonale, Martini-Di Fulvio al centro, Garruto e Grassini M. laterali, Grassini R. libero. Camaiore risponde con Dati-Sisti, Bernieri-Nannini, Poli-Cappellano, Cei libero. Chiti, mattatore della gara di andata, si accomoda in panchina, un po´ a sorpresa. L´inizio è tutto di marca biancorossa: la tensione si taglia col coltello ma i ragazzi di Grassini sono ordinati e, cosa importante, lavorano subito bene a muro, tallone d´Achille del match di andata. Camaiore si affida a Poli e al vecchio guerriero Sisti, sfrutta qualche errore in attacco dei padroni di casa e si propone addirittura avanti sul 18-19. La partita è bella ed emozionante, gli ospiti che erano partiti contratti anche per la situazione ambientale, fanno un pensierino al blitz, ma a rimettere le cose in chiaro ci pensa Martini, che prende Poli a muro sul 22-22: al di là del punto, è un segnale, quasi squillasse una tromba, la squadra moltiplica gli sforzi e chiude con Wiegand il punto del 25-23. Brutto colpo per il Camaiore, che dopo aver giocato bene si trova ugualmente sotto di un set: gli ospiti accusano e al rientro in campo vanno subito sotto pesantamente (6-0). La gara prosegue con Migliarino sempre avanti, Grassini inserisce dalla panchina Biancalani e Luperi dando il là al valzer dei posti quattro, alla ricerca della migliore condizione e prestazione di ognuno; il vantaggio biancorosso è sempre notevole, dalla panchina ospite si alzano Masi e Chiti per il doppio cambio e anche questa volta, se non altro a livello scaramantico, è una mossa che funziona, perché i locali tra un´incertezza e un errore si fanno rosicchiare i punti e sorprendere sul 20-20. Il time-out di Grassini scuote i ragazzi e il break al servizio porta Migliarino sul 24-21. Da lì, un "thrilling" degno del miglior sceneggiatore: i biancorossi sbagliano malamente al servizio, 24-22, Bernieri in battuta porta Camaiore fino al 24-25, poi sbaglia a sua volta, Garruto dai nove metri contribuisce ad operare il contro-sorpasso (26-25), quindi..sbaglia, ma è "salvato" da Masi che mette in rete ancora la battuta (26-27) e sullo scambio successivo Migliarino chiude. Da partita riaperta a 2-0 per l´avversario, Camaiore vacilla a livello mentale e nel terzo set parte subito sotto, giocando con il morale sotto i tacchi. Nella CTC i posti quattro stavolta sono Biancalani e il rientrante Imbriolo, mentre di là dalla rete Chiti non riesce a ripetere l´exploit dell´andata e torna fuori per Sisti sugli ultimi scambi. Il vantaggio Migliarino oscilla ma non scende mai sotto i tre-quattro punti, Martini è fenomale sia in attacco che a muro e Riccardo Grassini, in buone condizioni fisiche, giganteggia, anche se onestamente è il collettivo ad esaltarsi, da Binioris a Di Fulvio, dal sempre positivo Wiegand a un Biancalani in trance agonistica con due muri-punto di fila: dopo una battaglia sportiva serrata, il finale è quasi in surplace, ma all´ultimo pallone la palestra esplode e si riversa in campo. Tra abbracci, sorrisi e pacche sulle spalle, sulle labbra di tutti riecheggia lo stesso refrain: "Sabato tutti a Camaiore". Ore 21.00. Passa il treno della serie B.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Note legali
L´accesso a questo sito web da parte dei visitatori è soggetto alle seguenti condizioni.

Le informazioni, i loghi, gli elementi grafici, i suoni, le immagini, i marchi e quant´altro pubblicato e/o riprodotto in questo sito sono di proprietà di (o concesso da terzi in uso a) ASD Migliarino Volley.

La riproduzione del contenuto del sito è consentita esclusivamente previa autorizzazione scritta della ASD Migliarino Volley.. E´ pertanto vietato modificare, copiare, riprodurre, distribuire, trasmettere o diffondere senza autorizzazione il contenuto di questo sito. Sono consentite le citazioni a titolo di cronaca purché accompagnate dall´indicazione del sito quale fonte.

In particolare, è vietato copiare i programmi per elaboratore (software) che determinano il funzionamento di questo sito, creare programmi a questi simili, rintracciare e/o utilizzare il codice sorgente dei suddetti programmi.

ASD Migliarino Volley non garantisce il costante aggiornamento delle informazioni contenute in questo sito né potrà essere ritenuta responsabile degli eventuali danni, tra i quali le infezioni da virus informatici, che le apparecchiature dei visitatori dovessero patire a causa dell´accesso e/o dell´interconnessione con questo sito o dello scaricamento (download) del suo contenuto.

I collegamenti ipertestuali (link) presenti in questo sito possono indirizzare la ricerca dei visitatori verso pagine web presenti su siti diversi dal presente. In tal caso, ASD Migliarino Volley, non assume alcuna responsabilità in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su tali siti ed all´uso che terzi ne possano fare, sia per quanto riguarda eventuali danni provocati da o originati in occasione dell´accesso a tali siti, dell´interconnessione con gli stessi o dello scaricamento del loro contenuto.

Ogni informazione personale inviata al sito di ASD Migliarino Volley sarà trattata in modo conforme alla legge sulla privacy (D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196).

Al presente sito si applica la normativa in vigore nel territorio della Repubblica Italiana.
torna indietro leggi Note legali  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account